9 Giugno 2022
Aiuti di Stato – Comunicazione Telematica

L’Agenzia delle Entrate con il provvedimento del 27/04/2022, ha definito il Modello di Dichiarazione sostitutiva di atto notorio del rispetto dei requisiti previsti dal Temporary Framework-Aiuti di Stato (Sezioni 3.1 e 3.12).

In pratica, tutti i soggetti economici che hanno ricevuto aiuti di stato sotto varie forme (contributi a fondo perduto, bonus, ristori, ecc) durante l’emergenza epidemiologica da Covid-19, sono tenuti a presentare un’autocertificazione che attesti che l’ammontare complessivo dei sostegni economici ricevuti, non superino i massimali e le condizioni previsti per i diversi settori.

Per il settore Agricolo – Sezione 3.1 - l’ammontare complessivo dei contributi ricevuti non deve superare la somma di euro 100.000 (per il periodo 01/03/2020 – 27/01/2021) e complessivamente la somma di euro 225.000 (per il periodo 01/03/2020 – 30/06/2022).

Il modello di autocertificazione, da presentare esclusivamente attraverso i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate entro il 30 giugno 2022, prevede l’indicazione puntuale di tutti i “contributi di natura fiscale” incassati e degli Altri Aiuti anche di natura non fiscale ricevuti. Rientrano tra gli “altri aiuti” da dichiarare gli sgravi contributivi Inps disposti a favore di Coltivatori Diretti e Datori di Lavoro Agricolo, nonché i prestiti assistiti da garanzia pubblica disposti dai vari decreti covid ed eventuali altri contributi consultabili attraverso le banche dati pubbliche SIAN ( https://www.sian.it/GestioneTrasparenza ) ed RNA ( https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx).

Sono obbligati alla presentazione della Dichiarazione Aiuti di Stato anche tutti i soggetti che hanno beneficiato della definizione agevolata ridotta degli avvisi di accertamento dell’Agenzia delle Entrate o che hanno usufruito degli abbuoni IMU 2020 e 2021 (agriturismi e beneficiari del contributi a fondo perduto “sostegni”).

Stando la complessità e delicatezza dell’adempimento sopra descritto, gli uffici Coldiretti hanno organizzato un supporto dedicato alle aziende seguite per il servizio contabilità.

Quale è la tua principale preoccupazione in questo momento?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi