319 Views

26 Gennaio 2024
Agricoltura, Coldiretti Siena incontra gli associati, stato attuale e progetti futuri

Letizia Cesani: manteniamo costante il dialogo con i territori e proviamo a dare risposte

Le politiche agricole dell'Europa, la carne coltivata, le farine d'insetti, le tasse, il costo del gasolio, la svendita dei terreni, i bassi prezzi dei prodotti agricoli, sono tutti temi attuali che tengono l’agricoltura Europea e del nostro paese con il fiato sospeso. Proprio su queste tematiche e per esaminare la situazione del settore, che presenta alcuni malesseri, Coldiretti Siena ha organizzato un incontro presso le Volte di Vicobello con tutti i quadri direttivi dell’associazione e alla presenza della Presidente Regionale di Coldiretti Letizia Cesani. Scopo dell’iniziativa quello di aggiornare gli associati sulle attività dell’associazione e programmare le attività future.

“Siamo a Siena per continuare il nostro costante dialogo con i territori e provare a dare risposte interpretando quello che sta avvenendo a livello Europeo – afferma Letizia Cesani, Presidente di Coldiretti Toscana- ci interroghiamo su ciò che sta succedendo in Germania e proviamo a contestualizzare i vari fenomeni, consapevoli che la situazione in Italia è diversa.

Viviamo certamente in un contesto difficoltà economica, anche a causa dei cambiamenti climatici, ma in Germania il governo ha messo in atto misure come la riduzione delle agevolazioni sui carburanti, l’introduzione di tasse sulle macchine agricole, cose che nel nostro paese in questo momento non stanno avvenendo. La nostra posizione è quella di mantenere un dialogo aperto, franco, ma fermo con il governo. Le letture dei fenomeni sono diverse e vanno calibrate in maniera diversa. E’ chiaro che siamo di fronte a una normativa europea penalizzante che non riconosce la qualità dell’agricoltura e per questo riteniamo fondamentale il dialogo con istituzioni europee per far modificare questo approccio.”

Alle parole della Presidente Regionale fa eco il Presidente di Coldiretti Siena Luigi Sardone: “Come sempre fatto negli anni Coldiretti cerca di tutelare il territorio supportando i soci per proporre soluzioni. Oggi li abbiamo incontrati per fare il punto della situazione e pensare a progetti futuri. Come associazione abbiamo sempre dimostrato di fare la nostra parte, cito ad esempio le battaglie sulla carne sintetica o quelle sul cibo, è grazie a Coldiretti se oggi abbiamo cibo 100 % italiano anche nei supermercati. Sono azioni concrete che abbiamo sempre fatto e che continueremo a fare anche in futuro se necessario”.

Quali buone pratiche hai messo in atto nella tuo quotidianità per ridurre l’uso della plastica?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi