26 Ottobre 2011
Agriturismo, la Polonia a lezione in terra di Siena

Gioia Milani presidente Terranostra Siena: “Gli argomenti: la vendita di prodotti agricoli a chilometro zero e i mercati di Campagna Amica, la promozione del territorio e lo sviluppo dell’agriturismo”

Le strutture agrituristiche della Toscana sono un modello di sviluppo per la Polonia. A dirlo il Ministero delle politiche agricole polacco che ha commissionato al tour operator “Wine & Tours”  di Asylia alfa di Siena il viaggio studio dal titolo “Toscana - centro europeo del turismo, Italia”, che giovedì 27 ottobre farà tappa nella sede di Coldiretti Siena in viale Europa. Saranno in tutto 17 i rappresentanti di uffici, enti, istituzioni che si occupano di sviluppo dell'agriturismo e titolari di aziende agrituristiche del Volvodato Kujawsko- Pomorskie (Polonia) coinvolti nel progetto formativo a cura di Terranostra Siena.
“Esportare le esperienze dei prodotti agricoli a chilometro zero e i mercati di Campagna Amica, promuovere il territorio e sollecitare lo sviluppo dell’agriturismo, questi gli argomenti dell’iniziativa – spiega Gioia Milani presidente Terranostra Siena – tesa a offrire ai colleghi polacchi supporto tecnico e formativo per la creazione e la promozione di canali di vendita diretta e sviluppare il turismo in agriturismo”. Con questa iniziativa Coldiretti e Terranostra Siena proseguono sulla strada della collaborazione tra realtà rurali europee, attraverso la creazione di incontri internazionali sull’agriturismo, iniziata nel 2009 con le conferenze volute dal  Cedricat (Centro per lo sviluppo rurale della Catalogna).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi