201 Views

4 Novembre 2023
MALTEMPO: CON NUOVA PERTURBAZIONE SALE PREOCCUPAZIONE NELLE CAMPAGNE GIA’ FERITE DA CIARAN

Allerta rossa nelle campagne dove la nuova perturbazione, attesa per il pomeriggio, fa paura. All’indomani del passaggio della tempesta Ciaran sulla Toscana che ha allagato centinaia di ettari di terreni e vivai, scoperchiato tetti di stalle, fienili e serre, spezzato alberi da frutto e olivi e reso inaccessibili strade e vie poderali, c’è molta preoccupazione tra gli agricoltori. L’acqua esondata dai corsi d’acqua e dai torrenti ha inondato anche magazzini pieni di semi e concimi e cancellato alcune vie di accesso alle aziende agricole. A dirlo è Coldiretti Toscana secondo cui le aziende interessate dalla potente ondata di maltempo sono centinaia nelle province interessate.

“Siamo in stato di allerta massima. – spiega Letizia Cesani, Presidente Coldiretti Toscana – La nuova perturbazione spaventa soprattutto in quelle aree dove l’acqua non è ancora defluita ed i corsi d’acqua hanno rotto gli argini. E’ una corsa contro il tempo. Le aziende sono impegnate nel liberare le strade dai detriti, spalare il fango, salvare il salvabile. I danni alle strutture, in particolare vivai, serre, magazzini, fienili, fattori produttivi come concimi, semi, sono pesanti; come sono da valutare i danni a centinaia di ettari terreni sommersi da acqua e fango già seminati a cereali e favino così come nei vivai. I nostri uffici sono impegnati nel contattare le aziende e nel fornire tutta l’assistenza necessaria. Il consiglio è di documentare con video e foto i danni subiti in vista anche di eventuali risarcimenti”.

Per quale motivo produci sprechi alimentari?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi